Franco Bertoli autore del libro L’ENERGIA che SEI

Franco Bertoli autore del libro L’ENERGIA che SEI

Franco Bertoli campione del mondo di pallavolo, imprenditore, dirigente, politico e papà di 4 figli, viene intervistato da Emanuele Properzi dopo aver pubblicato con Bookness il libro dal titolo L’ENERGIA che SEI: Come scoprirla e trasmetterla per migliorare te stesso e le tue relazioni. Franco Bertoli, ex capitano olimpico della nazionale italiana di volley, oggi è un rinomato mental coach, imprenditore, speaker, scrittore e formatore, nonché padre affettuoso di quattro figli. Con una carriera che spazia dal calcio al volley, fino a ruoli istituzionali come Presidente del CONI territoriale e Consigliere Nazionale, Bertoli non ha mai smesso di esplorare e innovare metodi per migliorare se stesso e costruire squadre vincenti. Oltre al coaching, è esperto di numerologia, tarocchi, Aura-Soma e Inner Game, e continua a insegnare e allenare nel mondo del volley e del beach volley. “Panchine Pensanti” è stato solo l’inizio; scopri di più su www.francobertoli.com.Questo libro, nato nel silenzio contemplativo del deserto, è un vero e proprio viaggio attraverso le esperienze di vita di Bertoli, un uomo che ha ascoltato, agito, vinto, amato, fallito, studiato, imparato e insegnato. Affrontando la sfida di interrogarsi sul senso della vita, ogni pagina è un invito a migliorarsi quotidianamente e a costruire relazioni significative. “Quando il sole della vera felicità inizia a riscaldarci nel pomeriggio della vita, capiamo che prendersi cura degli altri è ciò che realmente conta.” – Franco Bertoli. Unisciti a lui in questo percorso trasformativo, imparando a esercitarti ogni giorno per essere una persona migliore.

Elena Giulia Montorsi autrice di o VINCO o IMPARO: Non limitare le tue sfide ma sfida i tuoi limiti

Elena Giulia Montorsi autrice di o VINCO o IMPARO: Non limitare le tue sfide ma sfida i tuoi limiti

Elena Giulia Montorsi psicologa autrice del libro pubblicato con Bookness dal titolo o VINCO o IMPARO: Non limitare le tue sfide ma sfida i tuoi limiti. “Vinco o Imparo” si eleva a manifesto dell’anima umana, navigando attraverso i meandri sia del quotidiano che delle arene più competitive, siano esse sportive o professionali. Quest’opera si distingue per la sua audacia e la sua generosità spirituale. Attraverso queste pagine, l’autrice crea una ragnatela di solidarietà per chi si trova a lottare con una realtà che non rispecchia le proprie ambizioni, illuminando la spesso autoinflitta catena che ci trattiene dal raggiungere le nostre vere aspirazioni. Con un approccio che celebra l’autenticità, questo libro ci invita a liberarci dalle catene del perfezionismo, ad abbracciare la libertà senza timori e ad accettare i nostri errori senza vergogna, ribadendo che fallire non ci definisce. Questa opera diventa un talismano da custodire gelosamente, pronto a essere consultato nei momenti in cui ci ritroviamo a ricadere in vecchi pattern autodistruttivi, a testimonianza di come, nonostante tutto, sia possibile riallacciare i fili con la nostra essenza. Elena Giulia Montorsi, con la sua expertise di psicologa, non si limita a offrire risposte precostituite, ma ci guida nel porci le domande che possono realmente farci da bussola nel viaggio verso la realizzazione personale, incoraggiandoci a diventare i registi della nostra esistenza e ad abbracciare coraggiosamente i nostri sogni

Marco Tarantino Circuito Aziende 10

Marco Tarantino Circuito Aziende 10

Emanuele Properzi intervista Marco Tarantino autore con Bookness del libro il business si fa solidale: La nuova frontiera per un mondo più equo. La rivoluzione del benessere condiviso tra generosità e profitto.

Ala Turcan Bucce d’arancia nel tè

Ala Turcan Bucce d’arancia nel tè

Ala Turcan è intervistata da Emanuele Porperzi e ha pubblicato con Bookness il libro dal titolo Bucce d’arancia nel tè: storie di vita. Lei è una sarta che fa abiti su misura ed entra spesso in confidenza con i suoi clienti parlando della loro vita, delle loro esperienze. Il libro semi-biografico la sta aiutando a fortificare il rapporto con i suoi clienti che vedono in lei una persona ancora più autorevole e interessante a cui affidare la creazioni dei propri abiti.