Montesano pubblica Genitori IES

Ciao a tutti e benvenuti in questa nuovissima intervista di Bookness.

Per me è veramente un grandissimo piacere avere dall’altra parte un autore che stimo tantissimo: Maurizio Montesano autore del libro “Genitore IES”.

Ciao Maurizio, dicci chi sei e di che cosa ti occupi.

Ciao Emanuele, piacere di incontrarti e di incontrare chi ti segue.
Di cosa mi occupo? Sono un pedagogista relazionale.

Cosa significa relazionale? Significa che mi dedico da tantissimi anni alla relazione in ogni campo, quindi parliamo della relazione genitori e figli, nella coppia, in famiglia e, perché no, anche nei team di lavoro; insomma in questi anni ho seguito anche dei team aziendali.

Non avrei mai pensato, quando ero piccolo, di dedicarmi alla relazione perché ero, come ti ho detto in privato quando ci siamo conosciuti la prima volta, un bambino molto molto timido, però ho cominciato a superare la mia timidezza grazie alla mia prima maestra in assoluto.

La mia prima maestra in assoluto è stata la maestra elementare, me la ricordo ancora come se fosse adesso che è stata non solo maestra elementare, ma anche di vita e, pian piano, ha trasformato la mia timidezza in capacità di relazione.

Per poi, dopo tanti anni, scoprire che la qualità delle relazioni non dipende tanto dalla timidezza, dall’essere più o meno timidi, ma dalla consapevolezza che abbiamo di noi stessi come persone e degli altri.

Quindi ho cominciato a studiare e ad approfondire la relazione a tutto campo.

Sì, quindi quando hai visto come questa maestra attraverso l’educazione, l’insegnamento, poteva cambiare in meglio la consapevolezza di una persona, in quel caso quella persona eri tu.

Forse lì ti si è accesa una lampadina cosi negli anni è nato “Genitore IES” guida per genitori imperfetti, una guida per tutti, ma consapevoli.

Che significa essere un genitore consapevole?

Molti mi chiedono: perché hai scritto “Genitore IES”?

Perché non hai scritto un libro sulla coppia dal momento che mi dedico molto alla coppia.

Perché io sono un uomo fortunato Emanuele, perché ho incontrato in trentacinque anni di dedizione alle relazioni tantissime persone e, incontrando tantissime persone, ho incontrato tanti genitori, ma anche ho visto anche tanti genitori in ansia.

Quindi ho scritto innanzitutto “Genitore IES” per sostenerli a svolgere questo meraviglioso e straordinario impegno che è la genitorialità senza ansia, provando a sostituire timori, dubbi, incertezze, paure -tu sei un genitore quindi credo che mi segui perfettamente- con consapevolezze.

La prima consapevolezza che si incontra nel libro è quella di non mettere tutta l’attenzione di me come genitore sul bambino, ma mettere l’attenzione anche sulla mia vita interiore come genitore, perché le mie azioni verso il bambino dipendono da come io vivo interiormente il mio essere genitore, il mio essere padre o madre.

Quindi, innanzitutto bisogna incontrare interiormente un genitore felice, perché se non c’è un genitore felice è difficile che possa aiutare mio figlio a crescere forte, sicuro e felice.

Quindi prima consapevolezza: genitori dedicati alla tua vita interiore, perché a volte è lì che hanno sede i dubbi e le incertezze.

Molto utile.

Ora Maurizio, con un testo così interessante anche dal punto di vista commerciale, diciamolo, avresti anche potuto pubblicare con degli editori.

Com’è nata e com’è maturata la scelta di pubblicare con il self publishing, in particolare in questo caso con Bookness?

La mia attività è sempre stata “fuori”, “offline” come si dice oggi, quindi ho incontrato centinaia di persone nelle aule, nelle sale, nei meeting, nelle consulenze di gruppo o one to one.

Poi mi sono deciso a scrivere questo libro e a iniziare un’attività on line, tanto è vero che ho creato, come tu ben sai, forse la prima academy on line completamente dedicata alla relazione che è LaVitacheAmi.com.

Quindi perché scegliere di auto pubblicare?

Innanzitutto, devo essere sincero, non è stato tanto per una scelta economica.

Si può guadagnare di più e questo è verissimo, perché mi stanno arrivando le prime royalty da Amazon, e sono royalty sostanziose come tu mi avevi annunciato ed è straordinario, ma perché avevo fretta, ero fortemente motivato, tutti mi chiedevano questo libro, in particolare i genitori, e l’ho scritto.

Quindi grazie anche a te e alla tua agenzia siamo stati veramente veloci a pubblicare questo libro.

Ti ringrazio perché lo abbiamo pubblicato ovunque, non solo in Amazon ma in tutte le piattaforme on line e poi io ho scelto tutti i tuoi servizi migliori e devo dire che ho fatto bene perché siamo arrivati dappertutto.

Quindi la mia prima motivazione è: essere veloci.

Esatto.

Essere veloci, anche perché nel momento in cui abbiamo un testo pronto devi aspettare mesi, a volte anni, per pubblicare con un editore.

Quando i più grossi editori, sono alla ricerca di self publisher che hanno successo è un po’, come dire, darsi la zappa sui piedi, perché effettivamente è un mercato in continua evoluzione, che cambia le regole ogni giorno in relazione alle pubblicità a pagamento su Amazon, ad esempio, ma che è un mercato che va cavalcato.

E’ un messaggio che possiamo dare insieme Maurizio alle persone che ci seguono: se avete un libro pronto, non aspettate anni, non rimuginateci più di tanto.

Sì, ci rimuginavo da tempo e poi mi sono deciso e ho trovato la velocità proprio nel Self Publishing.

Oggi, se posso usare il titolo del mio libro “Genitore IES”, poi leggendolo si scopre cosa vuol dire, rifacendoci all’assonanza con il termine inglese che significa Sì, genitori diamoci un forte Sì, è possibile svolgere questo impegno in maniera meravigliosa e felice.

Ma IES anche al Self Publishing, perché ne sono veramente soddisfatto.

Poi mi avete sostenuto anche nell’editing del libro e ho fatto bene a prendere anche questo servizio perché c’è stata una messa a punto essenziale e fondamentale.

Poi la vostra pubblicazione su Amazon è veramente stata IES, super veloce!

IES: Ispira, Espira, e Sii consapevole.

Ho svelato questo acronimo che è un metodo e perdonami questo aggettivo, che è anticonvenzionale, nel senso che siamo abituati a educare e a muoverci con un certo tipo di consapevolezza.

Questo libro che vedete in sovraimpressione, ve lo dico da genitore dopo averlo letto, permette di avere un approccio diverso e ho scoperto, più efficace.

Devo dire una cosa personale.

Quante volte la sera si arriva a casa, si è un po’ nervosi e poi si litiga con la moglie, si litiga anche con i bambini.

Magari una voce di troppo, ma effettivamente, tutto nasce dal fatto che non si applica il metodo IES e non si parte, invece, da una consapevolezza interiore non esterna come questo libro, attraverso delle istruzioni che passo dopo passo, insegna.

Quindi Maurizio, grazie a te per il libro che mi hai regalato e che ho potuto leggere in anteprima e che ho potuto utilizzare personalmente come genitore.

Il successo che sta avendo lo meriti assolutamente.

C’è stata una fase di lancio in cui hai avuto un bel po’ di vendite, grazie anche alla community on line che hai, e poi queste vendite le stai alimentando col tempo, con tutta una serie di iniziative pubblicitarie che stai sviluppando.

Quindi quali sono i siti web dove possiamo trovarti?

Innanzitutto chi vuole può seguire la mia pagina Facebook, www.facebook.com/lavitacheami.official e il sito web è LaVitacheAmi.com che più di un sito è una piattaforma, è un’accademy.

Lì si troveranno non solo l’audiolibro ma anche contenuti grazie al blog e tanti altri spunti interessanti per vivere al meglio le nostre relazioni.

Perfetto, il libro “Genitore IES” è su Amazon, grazie Maurizio, spero di incontrarti presto anche per bere magari qualcosa insieme, ti mando un abbraccio e a prestissimo.

Grazie, grazie a tutti, grazie .

Se hai scritto un libro e vuoi sapere quanto costa pubblicarlo, allora sei nel posto giusto!

Registrati al Webinar per scoprire come anche tu puoi sfruttare il Metodo V.O.L.A. grazie al quale 138 autori sono diventati bestseller Amazon.
Share This