Ciao a tutti e benvenuti in questa nuovissima intervista di Bookness. Dall’altra parte Davide Mecozzi. È un anno che lo sto cercando, tampinando per intervistarlo e finalmente sono riuscito a beccarlo all’interno della sua sala congressi del suo splendido locale, della sua splendida location.

Che cosa fa Davide? Organizza matrimoni e lo fa probabilmente come nessun altro in Italia. Davide dicci chi sei e che cosa fai nella vita?

Troppo buono, troppo buono, non è vero. Da come mi hai descritto sembra che io sia uno che se la tira, assolutamente no. Siamo solamente due persone molto impegnate ma ce l’abbiamo fatta. Come dicevi tu Emanuele mi occupo dell’organizzazione di grandi eventi, specialmente matrimoni. Da oltre 12 anni mi occupo di questa cosa a ottimo livello. Per fortuna gestisco in prima persona una location di grande importanza su Roma con ottimi risultati. Questo ovviamente è frutto di grande studio e di grande lavoro come è giusto che sia, tanto sacrificio e alla fine esce fuori il successo.

Poche parole ma molto significative. L’equazione sacrificio successo è alla base di ogni percorso vincente di ogni persona e in questa tua forma sintetica di esprimere questa legge naturale c’è sotto una grandissima verità. Detto questo andiamo al sodo ovvero perché le persone seguono queste interviste di Bookness. Il nostro pubblico vuole sapere come utilizzare un libro per fini di business. Nel tuo caso il business è organizzare matrimoni. Ricordo il nostro primo incontro quando mi hai detto “Voglio scrivere questo libro per svelare i segreti di come organizzare matrimoni da favola e voglio anche raccontare la mia storia”. Io ti chiesi quale fosse e quando hai iniziato a raccontare rimasi letteralmente a bocca aperta. 

Riesci brevemente a dircela?

Guarda, ognuno di noi ha la sua storia. Nessuna è più facile dell’altra. Vengo da tanti anni di appartenenza al Ministero degli Interni in situazioni di forte disagio. Ovviamente questi anni di grande esperienza vissuti su strada hanno formato una parte della mia corteccia. Poi mi resi conto nel tempo che potevo fare qualcosa… ma capii più tardi che ognuno di noi può ottenere qualcosa di diverso purché ci creda fino in fondo e si applichi per ottenerlo. 

Quindi, dopo tanti anni di studio, dopo aver girato il mondo con i più grandi formatori a livello mondiale, si è formato Davide Mecozzi che oggi cerca di dare a chi sceglie la sua struttura o a imprenditori che comunque vogliono migliorare quello che già fanno bene, delle innovazioni che sul campo stanno già dando grandi risultati.

Complimenti quindi da dipendente del Ministero degli Interni a imprenditore di successo che organizza eventi di altissimo livello. Per approfondire questa storia, vi assicuro che in mezzo ci sono aneddoti bellissimi, hai deciso di approfondirli nel libro. Come hai pensato di scrivere un libro e come lo stai utilizzando adesso per il marketing del tuo business?

L’idea di un libro non è nata per far denaro con il libro, è nata per consolidare quello che è il mio riconoscimento sociale sul territorio. Devo dire che ha fatto una grande differenza perché, una coppia di sposi che si siede nel mio ufficio trova, sulla mia scrivania, il mio libro ed è matematico che con un colpo d’occhio guarda il libro e poi guarda me per vedere se sono lo stesso.

Questa cosa mi fa sorridere ma nello stesso tempo ti rendi conto che la persona si rilassa proprio perché si rende conto che probabilmente ha di fronte una persona competente che può risolvere i problemi in una attività importante come il matrimonio dove l’imprevisto e l’insuccesso sono sempre dietro l’angolo. Quindi trattare con un ipotetico cliente con la consapevolezza che appena entrato si è reso conto che di fronte a lui ha un professionista che è arrivato a scrivere un libro è un enorme vantaggio. Per me lo è stato e lo è tutti i giorni… anzi approfitto per ringraziarti pubblicamente per quello che hai fatto per me insieme al tuo team. Non dimenticherò il tempo che mi avete dedicato con tanta attenzione: prima di pubblicarlo siamo stati minuziosamente a curare ogni particolare.

Quindi ripeto, il libro nel mio caso non è servito per fare business, poi ovviamente se qualcuno lo compra o scarica l’ebook mi fa piacere ma è stata una fortissima cassa di risonanza per quanto riguarda la mia persona e l’attività che svolgo. Credo che in Italia di professionisti che fanno questa attività, che gestiscono location in prima persona, non dico che sarò l’unico ma quasi. Quindi anche tu hai il privilegio di dire che tra i miei clienti ho un personaggio che nel mondo degli eventi gestisce una location e ha scritto un libro. Poi di libri scritti da wedding planner ce ne sono a centinaia ma di imprenditori che gestiscono in prima persona una location in Italia siamo pochi quindi, questo è anche merito tuo. 

Grazie Davide per le bellissime parole. Ora ti faccio una domanda che interessa agli imprenditore che ci seguono: il tuo ruolo di organizzatore di matrimoni soprattutto nella fase di prevendita dell’evento è un ruolo prevalentemente consulenziale. Quindi ti arriva la coppia di sposi nel tuo ufficio e quella coppia di sposi probabilmente ti farà moltissime domande in quell’occasione. Avere il libro sul tavolo, affermi dia un effetto rassicurante… questo non l’avevo mai sentito prima nonostante abbia già intervistato decine di imprenditori.  L’effetto rassicurante significa che mette nelle condizioni psicologiche migliori i potenziali clienti ma anche il consulente perché viene visto come riferimento. 

La domanda è questa: per quel che riguarda le conversioni di vendita, quindi la percentuale di successo, hai notato miglioramenti prima e dopo il libro?

Sicuramente sì perché si è aggiunto a quelle che sono le mie competenze fatte di percorsi con grandi professionisti a livello internazionale. Questi sono stati consolidati da quello che è stato l’uscita di questo libro che sempre grazie a te, alla tua organizzazione e agli amici che ci seguono ha fatto sì che nei primi giorni sia diventato già un best-seller nel settore. Quindi ti posso garantire, non te lo dico per carineria perché lo abbiamo costruito insieme, ma te lo dico perché è una verità, il libro dà una fortissima sicurezza a chi ti viene a trovare, si rende conto che ha davanti un professionista del settore e le conversioni sono aumentate in maniera straordinaria. 

Poi ovviamente l’evento glielo devi garantire di successo perché, se ti danno fiducia, dopo devi metterci del tuo. Ma l’impatto libro – professionista – location è enorme. Il libro è un’arma che chi ce l’ha deve assolutamente metterla in campo. Chi non l’ha fatto lo deve fare.

Grazie, questo aspetto è molto interessante proprio perché mi confrontavo in queste settimane con dei consulenti che fanno azioni one to one dove incontrano persone nel proprio ufficio, uno è assicuratore l’altro commercialista, e dal punto di vista relazionale succede proprio quello che dicevi tu quando un cliente arriva da te per ricevere la tua proposta.

Ora mi piacerebbe chiederti quali siano i tuoi progetti futuri: so che ti sei interessato e ti stai interessando al settore della formazione. La tua pagina facebook è di grande successo perché hai tantissimi fan, quindi parlaci dei tuoi progetti.

Credo che la cosa più importante sia il tempo e quindi per avere la possibilità di godersi il tempo e gli affetti delle persone più care bisogna pensare a qualcosa che sia più automatizzato. Sto cercando di mettere in campo delle attività che consentano di automatizzare il  processo di acquisizione per poter scremare un po’ quella parte di clientela che ti ruba del tempo che potresti dedicare ad altre cose. Quindi nel mio prossimo futuro ci sarà la formazione in questo campo. Anche se in questo caso il mercato abbonda credo di poter dire la mia perché vengo da una storia e da una quotidianità di tantissimi eventi ogni anno. E’ importante sapere che nel mondo dei matrimoni ci sono 23 categorie da gestire.

Per una coppia di sposi che si avvicina a questo mondo entrare in questa ragnatela, se non guidati, può diventare veramente pericoloso, non solo a livello economico ma anche emozionale. Devo dirti che il cuore vince sempre su tutto quindi qualsiasi cosa andremo a fare la priorità assoluta va al cuore, al chi ci dà fiducia. Quindi anche dovessi iniziare un’aula con cinque persone avranno tutto il mio cuore prima di pensare al business.

Grande Davide, complimenti per questo approccio. Hai detto una cosa da tenere  in grande considerazione: è importante il guadagno ma è più importante il tempo perché il tempo, oltre ad essere denaro, è anche la risorsa più importante che abbiamo. Sembra una frase banale, trita e ritrita, ma è col tempo che produciamo le nostre idee, è col tempo che gli imprenditori che ci seguono riescono a ottenere risultati. Utilizzare uno strumento come il libro è una scelta che permette di abbattere i costi anche del marketing perché tu ora, avendo un libro, riesci a fare marketing in maniera automatica ogni volta che entri in contatto con un cliente. Ora ci stai dicendo che stai lavorando a un sistema dove riuscirai a smussare il tempo da dedicare ai clienti per impiegarlo in nuove attività.

Chiaramente il libro fa la differenza altrimenti perché dovrebbero andare a un meeting di Davide Mecozzi piuttosto che un altro? 

Cioè oggi l’ospite che si sposa ha molte competenze, fa più matrimoni, ci sono i social di mezzo… può andare a un meeting oppure un proprietario di una location può affidarsi a un professionista come me solo se realmente ha le competenze. Le competenze non sono solo le risorse economiche o la location che gestisce ma è il successo che genera, l’approccio che ha con il pubblico, la risonanza che ha nel mercato. 

Il libro mi ha aiutato molto a convertire sul mercato la mia persona e quindi oggi sto facendo dei piccoli test ma credo non ci saranno problemi a riempire quest’aula dove sono seduto adesso.

Non ne ho dubbi, Davide ti ringrazio tantissimo dove possiamo trovarti online, quali sono i tuoi spazi?

Potete trovarmi nel mio sito ufficiale, www.davidemecozzi.it, potete trovarmi nella mia pagina facebook Davide Mecozzi, potete trovarmi su Instagram davidemecozziweddingcoach… sono un po’ dappertutto come la peste. Però diciamo che oggi un po’ ci dobbiamo stare, non in maniera esagerata ma dobbiamo essere presenti.

Il libro ha fatto la differenza, grazie di cuore anche a te spero di rivederti presto di persona e magari costruire un secondo libro che ho già nella mente!

 

 

Share This