Il mio libro tanto non lo leggerà nessuno

Ciao, sono Emanuele Properzi e adoro aiutare imprenditori, professionisti, formatori e coach a crearsi un sistema di Marketing semplificato e super potente attraverso un libro strategico che aumenta le conversioni le vendite la visibilità e l’autorevolezza.

Oggi voglio sfatare un falso mito che mi fa veramente imbestialire quando le persone mi dicono: “Eh ma il libro non lo legge nessuno“.

Lo sappiamo in Italia non è che si lega, anzi tutt’altro. Da indagini Istat due italiani su tre leggono meno di tre libri all’anno.

Però d’altro canto vengono pubblicati 80/90 mila nuovi titoli ogni anno e questo significa che la domanda è l’offerta sono completamente squilibrati, cioè, paradossalmente ci sono più libri scritti che lettori, ed è una provocazione.

Però cosa succede con Bookness? Andiamo a creare dei libri che vanno a risolvere dei problemi specifici perché alla base c’è l’analisi del bisogno del lettore, il lettore è un bisogno.

Questo bisogno lo andiamo a soddisfare con i prodotti e servizi dell’imprenditore che fa il libro che in maniera strategica si rivolge a questa persona cercando di risolverli questo bisogno, questa sua necessità.

Che succede quando le persone hanno questo bisogno? Cercano delle soluzioni.

Con Bookness abbiamo casi studio in 26 settori commerciali diversi in ogni ambito, con ogni tipologia di libro.

Questo che significa?

Significa che questi libri funzionano e vengono letti, ma perché vengono letti anche se dall’altra parte uno non è un lettore abituale? Che cosa succede?

Succede che individua il libro come lo strumento che gli consente di soddisfare il suo bisogno di risolvere il suo problema, di abbattere la sua frustrazione.

Facciamo degli esempi pratici: Creiamo un libro per un consulente aziendale che spiega a un imprenditore come abbattere i costi fiscali.

Questo imprenditore è una persona super impegnata, che molto probabilmente non ha tempo da leggere un libro e però ha un problema enorme, vuol abbattere il costo fiscale e ha cercato tanti modi e cercato tante soluzioni, ha parlato con altre persone, poi a un certo punto riceve una telefonata di un consulente che dice: “Guardi le sto per spedire un libro in quanto la sua azienda l’ho selezionata come un’eccellenza del territorio e per questo sono felice di farle un dono“.

Arriva un pacco con dentro una lettera e questa è la lettera di presentazione degli autori del libro che guarda caso è un consulente che aiuta le aziende ad abbattere i costi fiscali e su questa lettera lui si presenta: “Ciao sono Mario Rossi, consulente aziendale e ho selezionato la sua azienda come eccellenza del territorio e per questo sono lieto di presentarmi. Potrei aiutarla a battere il carico fiscale della sua azienda con una modalità che si espleta attraverso delle consulenze, ma anche solo seguendo i consigli che troverai nel mio libro potrebbe trarne giovamento“.

Un esempio. L’imprenditore che fa? Prende questo libro e lo apre e magari non è un lettore abituale, non legge sempre, ma poco. Mettetevi nei suoi panni, ha un problema e gli arriva questa lettera, questo pacco e dentro cosa c’è? Un libro.

Questo libro è di questo esperto. Ma questo è veramente un esperto super autorevole perché ha scritto un libro e in cui vediamo scritto Bookness e cerca online dove è pubblicato.

Con Bookness questo libro è pubblicato online in Italia, in tutto il mondo ed è ordinabile anche delle librerie sul territorio.

Il libro non lo butti mai, lo lasci in ufficio, magari non lo leggi subito ma inizi a spogliarlo e guarda caso con Bookness già solo leggendo l’indice del libro si riesce a capire che abbatte le frustrazioni e risolve i problemi in maniera molto chiara e con dei capitoli indipendi l’uno dall’altro.

Grazie proprio al Best Seller Framework e alle strutture dei contenuti che utilizziamo, solo sfogliando l’indice si rende conto come ogni suo problema, ogni sua frustrazione, ogni suo dubbio potrebbe essere risolto proprio dal libro stesso, quindi già si innesca una fiducia quasi automatizzata leggendo solo l’indice.

Ma poi che succede?

Accade che l’imprenditore magari non ha tempo di continuare la lettura e allora continua la sua attività, però ogni tanto arrivano questi F24 da pagare che sono veramente dei salassi.

E allora sai che faccio?

Siccome il libro è uno strumento di marketing perenne e non viene mai buttato via a differenza di biglietti da visita ritorno nel mio ufficio, vedo quel libro che mi era arrivato e leggo: “Come battere i costi con il Welfare aziendale oppure come avere magari dei rimborsi extra sullo stipendio, senza tasse.

Lo trovo molto interessante e comincio a leggerlo, a sfogliare queste pagine: “Oh, ma questo è interessante, questo mi aiuta, questo mi permette veramente di fare un balzo in avanti rispetto alla mia situazione attuale, fammi andare avanti, leggiamo quest’altro capitolo”.

Ecco, questo non è un lettore abituale, ma in questa maniera il libro con un esempio verrà sicuramente letto in parte o tutto e poi alla fine trovi Best Seller Framework, dove strategicamente mettiamo dei messaggi per contattare l’autore del libro, che guarda caso e il consulente che mi esplicita del servizio di assistenza fiscale personalizzata.

Perché allora a quel punto non contattare questo autore?

Perché c’è questa pagina a fine libro che mi consente di contattarlo a condizioni privilegiate e magari con una consulenza gratuita su Skype o Zoom di mezz’ora e lo contatto.

Ecco come sono maledettamente funzionali i libri di Bookness.

Ecco come il falso mito che un libro non si legge è un falso mito completamente infondato.

Guarda ad esempio Fabrizio Cirillo, guarda questa video testimonianza in cui spiega come quando ha fatto il libro di oltre 500 pagine sulle cappe chimiche, un libro impossibile da credere. Lo leggo e questo libro e così tecnicamente complesso, così voluminoso, enorme.

Questo libro è stato letto e gli ha consentito di avere una autorevolezza enorme rispetto a qualsiasi altro concorrente, di diventare leader di mercato anche con un libro così grande e così apparentemente illeggibile.

I suoi fatturati sono raddoppiati dal momento in cui ha fatto il libro, ripeto i suoi fatturati sono raddoppiati.

Quindi lasciamo perdere questo falso mito del libro di Bookness che non si legge, perché il libro lo leggi perché abbiamo le strategie per andare diritti al punto di soddisfare il bisogno e attraverso il Best Seller Framework la struttura di contenuti interna e andiamo veramente a coinvolgere il lettore con un mix di neuroscienze, Copywriting Storytelling, viaggio dell’eroe, risoluzione dei problemi, abbattimento delle frustrazioni.

In questa maniera il libro diventa il più micidiale strumento di per semplificare il marketing nella tua attività, soprattutto per potenziarlo all’ennesima potenza, ottenendo un autorevolezza straordinaria e accogliendo così la proposta di acquisto del lettore dei tuoi servizi e prodotti In maniera automatica con una vendita che viene in modo organico da sola e non in maniera forzata.

Ti aspetto su Bookness.it. Prenota e avrai una call senza impegno per te, per candidarti a capire se possiamo aiutarti anche a te con la creazione del libro strategico.

Ti aspetto

Emanuele

Share This